Ultima modifica: 2 novembre 2016

Libriamoci

ringraziamenti

Anche l’esperienza  #ioleggoperché si è conclusa, a noi non resta che ringraziare di cuore tutti coloro che a vario titolo hanno partecipato a questa bellissima esperienza.

Un grande saluto alle librerie che hanno aderito, agli insegnanti, al nostro “Lettore d’eccezione” RENATO GRILLI

e a tutti i nostri splendidi ragazzi!

n cde bb b aefb ddbf abfb b f dd edeff dbf df f add debe e ac c  ec
n cde bb b aefb ddbf abfb b f dd edeff dbf df f add debe e ac c  ec
“LegALIbriamoci

 

Il progetto “LegALIbriamoci” è rivolto a tutti gli alunni frequentanti l’Istituto

Comprensivo di Maglie.
Esso troverà attuazione durante l’ultima settimana del mese di ottobre, precisamente da lunedì 24 a venerdì 28.

Nella scuola dell’infanzia “Via Cubaju” e la scuola primaria “Giulio De Giuseppe” sarà sviluppato da tutti i docenti dei due plessi, indipendentemente dalla disciplina d’insegnamento e previa organizzazione interna dei team. Il progetto terrà conto dell’età e della classe frequentata dagli alunni, con l’intento di far vivere, conoscere e consolidare e, non solo nell’ultima settimana di ottobre, gesti ed esempi di vita quotidiana, atti di legalità e buona educazione, cura, attenzione e rispetto delle persone e dei luoghi.

Gli alunni della scuola secondaria di 1°grado intendono partecipare al progetto “Libriamoci” che, in concomitanza con la “Commemorazione per il centenario della nascita (a Maglie appunto) Aldo Moro” , prende il titolo da una delle sue riflessioni: “La verità ci aiuta ad essere coraggiosi”. L’attività prevede la lettura di alcune delle sue lettere scritte durante i 55 giorni di prigionia e indirizzate ai familiari.
L’iniziativa volta alla condivisione di valori per una cittadinanza consapevole, sviluppa l’argomento legalità, coerentemente con il PTOF dell’Istituto, che lo prevede come tematica trasversale declinata in modo appropriato ai bisogni formativi degli alunni.

Premesso che la lettura ad alta voce oltre che promuovere l’autostima, crea momenti privilegiati di interazione idonea a trasmettere emozioni, valori, principi … nell’ultima settimana di ottobre, in continuità con altre iniziative come “Io leggo perché”, le attività saranno così articolate:

-per le classi seconde e terze interessate (Lunedì 24 ottobre e Martedì 25 ottobre): lettura da parte di un “lettore d’eccezione” Renato Grilli (già abbinato alla Scuola) di dieci lettere di A. Moro, selezionate tra quelle scritte ai familiari, oltre a letture liberamente scelte dai docenti ed effettuate nell’arco della settimana dagli stessi e/o dai ragazzi su argomenti inerenti il tema legalità;

-per le classi prime interessate: lettura da parte di docenti e/o dei ragazzi a una o più voci di racconti, pagine di romanzi, brani, notizie di cronaca, testi teatrali, poesie sul tema della legalità, liberamente scelti dai docenti aderenti al progetto.

La lettura ad alta voce potrà essere correlata da conversazioni, dibattiti, reading, maratone di lettura, visione di film, di documentari, rielaborazioni scritte e orali che consentano un’appropriata riflessione sull’argomento trattato.

ORDINE DI SCUOLA: Istituto Comprensivo

SEZIONE E CLASSE: Tutte le sezioni e le classi dell’Istituto Comprensivo di Maglie

LIBRI SCELTI:

SCUOLA DELL’INFANZIA BAMBINI DI 3 E 4 ANNI: -“Il pesciolino Arcobaleno” di Marcus Pfister.

SCUOLA PRIMARIA CLASSI PRIME: -“Elmer, l’elefantino variopinto” di David McKee.

CLASSE SECONDA: – “Cipì” di Mario Lodi.

CLASSI TERZE: -“Lello il bullo” di Pina Varriale.

CLASSI QUARTE: – “Matilde” di Roald Dahl.

CLASSI QUINTE: -“Tito il cantante piccoletto” di Francesco e Matteo Spedicato.

CLASSI SCUOLA DI 1° GRADO: Le lettere di Moro alla famiglie e altre letture sul tema della legalità, del bullismo e del cyberbullismo.

Settimana della Lettura